Manovra 2018 - Industria 4.0

E' stata approvata definitivamente il 23 dicembre al Senato la manovra 2018 con le misure per Industria 4.0

Questo quanto previsto dalla manovra:

Iperammortamento: confermata l'agevolazione fiscale al 250% e per i beni immateriali al 140% con acquisti che saranno possibili per tutto il 2018, e con coda delle consegne fino al 31 dicembre 2019 a condizione che sia versato l’acconto del 20% entro il 31/12/2018.

Superammortamento: confermata anche per il 2018, con la percentuale dell'incentivo che scende al 130% escludendo gli autoveicoli.
Per le consegne c’è tempo fino al 30 giugno 2019, sempre se l’ordine viene confermato con un acconto pari almeno al 20% del totale.

Nuova Sabatini: La Nuova Sabatini viene rifinanziata con 330 milioni di euro e durerà fino a esaurimento delle risorse disponibili.

Credito d’imposta per le spese di formazione 4.0: Il credito d’imposta è del 40% delle spese sostenute per il personale che viene formato sulle tecnologie 4.0. Oltre alle aree tecniche, sono comprese anche le aree marketing e vendite. L’incentivo varrà in via sperimentale per il solo 2018.
Le risorse stanziate sono 250 milioni e il tetto massimo di spese incentivabili è pari a 300 mila euro.