Bando di Concorso per borse di studio anno scolastico/accademico 2017/2018

 

DEVONO ESSERE INSERITI I DATI DELLO STUDENTE -  ANCHE SE MINORENNE - CHE VERRANNO UTILIZZATI ANCHE PER LE SUCCESSIVE DICHIARAZIONI FISCALI.

 

  • Gentile studente, 
    Banca San Giorgio Quinto Valle Agno Credito Cooperativo pone da sempre particolare attenzione al rispetto degli obblighi di riservatezza nei confronti della propria clientela, adottando nelle proprie attività ogni misura necessaria alla protezione dei dati relativi alla propria clientela. 
    Come prevede la normativa sulla privacy, desideriamo ora fornirLe alcune informazioni su come la nostra Banca utilizzerà i Suoi dati personali nella gestione dell’assegnazione della Borsa di Studio da Lei richiesta compilando il form sopraesposto. 
    La invitiamo quindi a leggere con attenzione le seguenti informazioni, prima di barrare le opzioni di consenso evidenziati.

    In relazione ai dati da Lei forniti o eventualmente autonomamente acquisiti in occasione del Bando di Concorso “Borse di Studio”, Le forniamo di seguito idonea informativa ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016.


    Finalità del trattamento

    I dati personali acquisiti dalla Scrivente posso essere trattati dalla Banca per finalità promozionali, anche mediante pubblicazione della Sua immagine (foto/video) in internet, nei social network, su carta stampata (pubblicazioni, locandine, …) o su canali televisivi, salva Sua esplicita manifestazione di volontà in senso contrario.

    Modalità di trattamento dei dati. Il trattamento dei dati personali avviene mediante procedure manuali e/o attraverso strumenti informatici, telematici, elettronici con logiche strettamente correlate alla finalità indicata e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati medesimi, nonché l'esattezza, l'aggiornamento e la pertinenza dei dati stessi rispetto alla finalità dichiarata. I dati possono essere conservati anche negli archivi informatici dei produttori video che operano per conto della Banca in qualità di Responsabili esterni del trattamento. La Banca può trasferire i dati personali dell’interessato in paesi terzi ad una delle seguenti condizioni: che si tratti o di paese terzo ritenuto adeguato ex art. 45 del Reg. UE 679/2016 o di paese per il quale la Banca fornisce garanzie adeguate o opportune circa la tutela dei dati ex art. 46 e 47 del citato Reg. UE e sempre a condizione che gli interessati dispongano di diritti azionabili e mezzi di ricorso effettivi. L’interessato potrà comunque rivolgersi alla Banca per ottenere una copia di tali dati e conoscere il luogo dove gli stessi sono disponibili.

    I diritti dell’interessato

    La normativa sulla privacy attribuisce ad ogni interessato alcuni diritti riguardo all’uso dei dati che lo riguardano.
    In particolare, l’interessato ha il diritto di conoscere, in ogni momento, quali sono i suoi dati detenuti dalla Banca, da dove provengono, come e da chi vengono utilizzati. L’interessato ha poi anche il diritto di fare aggiornare, integrare e rettificare i dati, se inesatti od incompleti, nonché il diritto di chiederne la cancellazione o la limitazione del trattamento e di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi. L’interessato ha anche il diritto di revocare il consenso al trattamento senza che ciò pregiudichi la liceità di trattamenti antecedenti alla revoca basati sul consenso precedentemente prestato.L’interessato ha, inoltre, diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i propri dati personali e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare. In tali casi l’interessato, se tecnicamente possibile, ha diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati.Tali diritti possono essere esercitati dall’interessato direttamente nei confronti della Banca, Titolare del trattamento, rivolgendo le eventuali richieste a privacy@bancasangiorgio.it. Resta fermo che l’interessato potrà contattare il DPO per tutte le questioni relative al trattamento dei suoi dati personali e all’esercizio dei propri diritti all’indirizzo dpo.08807@iccrea.bcc.it o tel. 0445 800800. L’interessato ha inoltre diritto di presentare un reclamo all’autorità garante per la protezione dei dati dello Stato membro in cui risiede, lavora o si è verificata la presunta violazione. L’esercizio dei diritti non è soggetto ad alcun vincolo di forma ed è gratuito, salvi i casi previsti dalla normativa in cui la Banca può stabilire l’ammontare dell’eventuale contributo spese da richiedere.

    Periodo di conservazione dei dati personali

    La Banca conserva, di regola, i dati dell’interessato per un periodo di 10 anni dalla cessazione del rapporto salvo casi di contenzioso o particolari obblighi di legge. Durante tale periodo saranno, comunque, attuate misure tecniche e organizzative adeguate per la tutela dei diritti e delle libertà dell’interessato.

  • CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI *
    In relazione alla informativa resa dalla Banca San Giorgio Quinto Valle Agno, ai sensi dell’art 9 del Regolamento UE n. 679/2016, viene chiesto di barrare una delle caselle sottostanti, per consentire o meno il trattamento dei dati personali a Lei riferibili per la finalità sopra riportata
  •        

    al trattamento dei dati personali necessari per la finalita indicata nell'informativa sopra riportata che mi e stata consegnata.

  •  
     

    Inserisci il codice di conferma visuale come indicato nell'immagine. Il sistema riconosce la differenza tra maiuscole e minuscole.